Collezione: SPIDER STEAK

La Spider Steak deriva il suo nome dal reticolo di filamenti di grasso che la caratterizzano e che ricordano appunto la tela di un ragno… in alcune zone degli USA viene chiamata invece Oyster steak per la forma che ricorda un’ostrica.
Si ricava dalla parte interna dell’osso dell’anca; è il muscolo responsabile del movimento del diaframma pelvico.

Pur essendo costituita da fibre lunghe (come il diaframma), l’abbondante marezzatura naturale rende la Sider steak molto morbida e saporita.

E’ uno dei cosiddetti tagli poveri, in Italia è conosciuta come “Anchetta” o a volte “pipistrello” ma difficilmente è riconosciuta come taglio da bistecca. Qui al Ranch noi la apprezziamo molto, e la trattiamo con il più classico dei Flip&Brush, ottenendo un risultato ottimo in pochi minuti… Il sapore è intenso ma meno “potente” di altri tagli simili come la Flank o la Skirt, i profumi intensi grazie proprio al reticolo di filamenti di grasso che favoriscono una maillard molto pronunciata e aromatica.
0 prodotti

Presto online. Torna a trovarci!