Collezione: RIBS

Dal costato del maiale possiamo ricavare tre tagli differenti delle famose costine, regine di tutte le grigliate nostrane oltre che del più classico BBQ made in USA…
Il primo taglio è sicuramente il più saporito e il più carnoso è chiamato BABY BACK. Il nome deriva dal fatto che le costine risultano più piccole (e di peso inferiore) rispetto a quelle degli altri tagli. Le Baby Back si ricavano dalla parte direttamente collegata alla spina dorsale e si trovano sotto l’arista che è il muscolo lombare. La carne ricopre le ossa. Il pezzo intero si chiama SLAB ed è costituito da 11-13 ossa.
Il secondo taglio prende il nome di SPARE RIBS. In pratica è il taglio del costato che va dall’estremità delle BABY BACK fino allo sterno. E’ formata da 11 costole e la carne, comunque molto saporita, si trova per lo più tra le ossa.
Le parti cartilaginee all’estremità delle spare ribs, verso lo sterno si chiamano rip tips, mentre la parte di carne senza ossa all’estremità del costato si chiama Flap.
Se dalle Spare Ribs separiamo appunto il Flap e i rip tips, otteniamo il terzo tipo di taglio che prende il nome di taglio ST.Luis.
E’ sicuramente meno pregiato e meno carnoso, ma comunque molto saporito; comprende tra le 10 e le 13 ossa che si presentano più lunghe e piatte delle baby back.
Eliminate le cartilagini e eventuali residui di ossa, Rip Tips e flap sono ottimi per fare del macinato… noi al ranch li usiamo in cottura, dopo averli tagliati grossolanamente a pezzettini insieme a un soffritto classico, fagioli rossi, bianchi e borlotti e a una buona dose di ketchup, nella preparazione di un contorno straordinario e degno dei migliori film sul Far West…
0 prodotti

Presto online. Torna a trovarci!